L’acqua che cura: l’acqua bollita

Rimedi naturali

Questo rimedio è semplice, naturale ed economico! Mi ricordo che mia nonna aveva sempre un tegamino sul fornello con acqua bollita e mi sembrava un pò una cosa inutile, eccentrica, eppure…

Secondo le antiche tradizioni, l’acqua così trattata lava via le tossine idrosolubili e serve a migliorare un’infinità di aspetti del nostro fisico: dalla pelle all’insonnia, dalla stitichezza alla digestione, fino al miglioramento dei tessuti e al favorire la riduzione di infiammazioni e congestioni.

Acqua bollita

È chiamata anche acqua ayurvedica e consiste nel far bollire un pentolino di acqua senza coperchio per almeno 15 minuti, fino a un massimo di 30; più la fate bollire e più il suo effetto sarà potente, si consiglia quindi di cominciare con acqua bollita per 10 minuti andando a incrementare.

Si beve tiepida durante il giorno; per tenerla al caldo potete tenerla in un thermos. Ha effetto sia su sintomi fisici che psichici. Essendo bollita, l’acqua cambia le sue proprietà molecolari, perde la propria memoria e diventa molto più leggera, in grado di stimolare il processo digestivo, ripulire i canali dalle tossine ed equilibrare i 3 dosha – le costituzioni – kapha, pitta e vata.

Volendo si può potenziare l’acqua bollita lasciandola in esposizione alla luce del sole o della luna. La si può bere in qualsiasi momento dell’anno, anche se il periodo migliore, per avere effetti ancora più visibili è la primavera, quando cioè l’organismo sente maggiormente il senso di affaticamento e sonnolenza.

Tratto da: https://www.macrolibrarsi.it/speciali/l-acqua-che-cura.php

E’ incredibile come cambino le caratteristiche dell’acqua dopo che questa ha bollito per alcuni minuti.

Ho fatto un test con un indicatore di ph, con acqua prelevata dal mio depuratore domestico ed acqua, sempre del depuratore, ma fatta bollire per 45 minuti.

A sinistra l’acqua bollita, a destra l’altra.

Ecco il risultato, è cambiato il ph virando decisamente verso l’alcalinità.

Come fare

Meglio al mattino, prepara un litro e mezzo di acqua e falla bollire per alcuni minuti, partendo da pochi, 15-20min, e dopo alcuni giorni arriva a 30-45min. Sul fondo si deposita del calcaree che va eliminato.

Utilizza pentole in acciaio e mai nel microonde! Non mettere il coperchio.

Versala con cautela nel bicchiere o tazza per evitare che il calcaree si mescoli all’acqua, bevila calda o tiepida. Puoi assumerla durante la giornata e, per chi non è a casa, conservarla in un thermos per averla sempre calda e portarla con sé.

La mattina successiva ripeti la procedura.

Puoi approfittare di quest’acqua rivitalizzata per informarla sulle Piastre di Koltsov per impregnarla di frequenze altamente benefiche.

Utilizzando quest’acqua per le tue pietre in preziosa Shungite Élite purissima per l’acqua, avrai un’acqua purificata ed energizzata ancora migliore ed eviterai che nel tempo le tue pietre si opacizzino per effetto del calcare.

Falla diventare una bella abitudine!!

Per la cura del corpo

L’acqua bollita può essere utilizzata nell’ultimo risciacquo dei capelli per averli morbidi e setosi.

Per rendere le maschere di argilla per il viso più efficaci.