Prosperità: le tre regole

Le 3 regole della Prosperità

Cos’è la Prosperità? Nella forma mentis della maggior parte delle persone è assimilabile alla ricchezza economica. Questo è anche vero, ma c’è molto altro!

Soddisfazione e prosperità nelle relazioni, relazioni che ti “arricchiscono”, ti soddisfano e integrano.

Ricchezza e prosperità nelle idee che puoi “materializzare” e/o migliorano la tua vita.

Abbondanza e prosperità nei pensieri, percezioni, conoscenza e talenti.

Per esempio, la Dea induista Lakshmi, accoglie molti aspetti di prosperità e abbondanza:

prosperitàNell’induismo, Lakshmi è la Dea dell’abbondanza, della luce, della saggezza e del destino, ma anche, e di conseguenza, della fortuna, bellezza e fertilità.

Dea dell’opulenza, dell’oro, dell’agricoltura, della fertilità animale, del coraggio, della vittoria in battaglia, della forza nel superare le difficoltà della vita e trarne insegnamento e saggezza.

Dea delle arti e delle scienze, portatrice di bellezza e benessere. Lakshmi rappresenta l’aspetto magnifico della femminilità, l’accoglienza, il nutrimento, l’ascolto.

La creazione di ricchezza, buona fortuna e opulenza, ma anche  la femminilità che moltiplica ed è inesauribile.

1. Prima regola della Prosperità

Fai attenzione ai tuoi pensieri e percezioni

Ciò che semini raccogli. Le parole ed i pensieri sono energia, frequenza. Se semini pensieri di abbondanza raccoglierai ciò che hai seminato.

Se pensi che sei sfortunato, le cose ti vanno sempre male, capitano tutte a te, ti lamenti degli altri, della società, della crisi…stai seminando e, per la fantastica coerenza delle leggi universali, raccogli e raccoglierai esattamente ciò che hai continuamente espresso.

Inizia a porre attenzione alle tue parole ed educa i tuoi pensieri.

Con attenzione osserva.

Osserva i tuoi pensieri e le parole che esprimi. Analizza senza giudizio e fai una relazione.

I tuoi pensieri e le tue parole corrispondono alla realtà della tua vita?

Cambiamento

Genera immagini e pensieri di prosperità.

Prendi un’immagine, “quello che vorresti che fosse”, una percezione e, come un piccolo seme dal grandioso potenziale, continua a nutrirlo con parole e percezioni di abbondanza, ogni giorno, finchè questo nuovo modo farà parte di te.  Ricordati di essere grato.

Meditazione

Se la meditazione è una pratica che conosci, porta in questo stato “del qui ed ora” la percezione di abbondanza.

Se non hai mai meditato, ecco come fare: in un posto tranquillo, siediti comodamente, rilassa il corpo, le spalle, schiena ben eretta, gambe leggermente divaricate, piedi ben a terra, mani sulle cosce.

Ascolta il respiro. Osservalo.

Porta la tua attenzione al respiro lasciando lo spazio dei pensieri a questa attenzione. Quindi, percepisci o genera la percezione di abbondanza.

Puoi aiutarti in questo sentendo come la Madre Terra sia abbondanza in tutto: tanta aria, tanta acqua, tanta terra, tanta vita.

2. Seconda regola della Prosperità

Distribuisci, quindi semina, ciò che vuoi raccogliere

Vuoi prosperità nella conoscenza? Insegna ciò che conosci.

Vuoi prosperità nelle amicizie? Non aspettare di essere contattato (i miei amici non mi chiamano, devo sempre essere io a sentirli, ecc.) fai il primo passo.

Vuoi prosperità economica? Aiuta economicamente: associazioni, fai la carità (eh, eh…qui mi dirai, le associazioni rubano i soldi, gli accattoni raccolgono un sacco di soldi e potrebbero lavorare, oppure, se distribuisco i miei soldi mi impoverisco).

Allora ti dico, se vuoi coltivare del grano, devi seminare.

Semina qualche chicco, quando raccoglierai diverse spighe, potrai seminarne di più e raccogliere sempre più abbondantemente) e mentre aiuti un mendicante o sostieni un’associazione sii grato di poterlo fare, per l’opportunità che hai, senti che lo puoi fare perchè hai abbondanza.

I tuoi pensieri e percezioni sono frequenze e per la legge di risonanza portano a manifestare ciò che ha la stessa frequenza.

3. Terza regola della Prosperità

Perseveranza e fede

Nuovi pensieri, parole, percezioni ed azioni possono integrarsi in te.

Dopo anni in cui hai pensato “capitano tutte a me, non sono mai riuscito a fare…, non è facile, non è per me, sono sfortunato, è difficile, non ci riuscirò mai, sono sempre senza soldi, non capisco perchè i miei amici non mi cercano o non mi considerano, è difficile imparare…, escono più soldi di quelli che entrano, ci sono troppe spese….

Come fare?

Cambiamento, lento e continuo.

Osserva i tuoi pensieri, riconoscili e cambiali se sono disfunzionali.

Semina il tipo di semente che vuoi (prosperità nella conoscenza, nello sviluppo di un talento, nelle amicizie, economica), nutrilo con la percezione che è già reale, applica le azioni per realizzarlo, togli le erbacce dei dubbi.

Continuamente, con costanza, come il contadino innaffia le piantine, tu poni attenzione al tuo obiettivo, come il sole scalda le messi, tu mantieni la percezione di prosperità.

La tua fede deve essere totale, ogni dubbio va sciolto con la percezione della realizzazione già manifesta.

Esercizio

Prendi una candela bianca bella grossa, sotto ad essa poni un  biglietto con le tue intenzioni e le necessità già realizzate, con un grazie (ringraziare ci da l’idea che abbiamo già ciò per cui ringraziamo). Accendi la candela che, come un’áncora, ogni volta che la vedrai ti ricorderà il tuo pensiero e percezione di prosperità.

Nel periodo prima e dopo l’Avvento, ci sono inoltre energie benefiche che favoriscono e sostengono la forza delle nostre intenzioni.

Strumenti per facilitare Prosperità ed Abbondanza

Gli esercizi ed il testo che ho scritto sono realmente fruibili ed efficaci per favorire la Prosperità e l’Abbondanza, applicali ed i risultati si manifesteranno.

Inoltre ti faccio conoscere degli strumenti che facilitano questo percorso, se ne sentissi la necessità. Migliorano funzioni ed aiutando nel sciogliere blocchi energetici, forme pensiero e schemi disfunzionali.

Sono strumenti magnetici ad onde scalari di altissima tecnologia, di cui mi sono innamorata ed ho iniziato a proporre dopo aver visto i risultati su di me.

Fortuna: favorisce la rimozione di forme pensiero limitanti. Questo CSF ti aiuta a rimuovere l’impatto energetico-informativo per uscire dalla stagnazione finanziaria ed economica;

Successo: favorisce la sincronicità degli emisferi cerebrali e la visione d’insieme. Favorisce il riconoscimento della nostra ricchezza interiore ed armonia, in modo che queste si manifestino anche esternamente poichè tutto l’Universo si basa sulla risonanza ed il simile attrae il simile.

Vincitore: favorisce il focus, armonizza attività cerebrale. E’ necessario per gli atleti professionisti, le persone coinvolte negli sport attivi e tutti coloro il cui lavoro è associato a forti stress fisici ed emotivi.

Golden Sand: favorisce la realizzazione, la ricchezza energetica, spirituale, materiale e l’equilibrio tra tutte. Rivela il potenziale interiore, favorisce lo sviluppo di intuizione, realizzazione e creatività; incrementa la capacità di apprendimento, la percezione e l’assimilazione delle informazioni;

Montagna Nera: specifica per gli uomini, focus e determinazione. Favorisce la rimozione delle barriere associate alla definizione e al raggiungimento degli obiettivi.

Miracolo: contribuisce alla realizzazione dei desideri, aiuta a superare i periodi difficili della vita, favorisce l’adattamento più rapidamente ed efficacemente alle mutevoli condizioni della società e dell’ambiente;

Bracciale Magnate: indicato per favorire sincronicità, visione d’insieme, apprendimento ed intuizione. Particolarmente indicato nel mondo del business.

Bracciale Cicogna o Fortuna: favorisce crescita spirituale, felicità, gioia e realizzazione dei desideri; favorisce l’armonizzazione ormonale e rimuove blocchi energetici;

 

Foto di Lee Travathan da Pixabay

Foto di Denise Husted da Pixabay

Foto di Free-Photos da Pixabay

 

 

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *